4 Flares 4 Flares ×

Una domenica come tutte le altre per chi vive a Monopoli (Puglia), una domenica speciale per chi come me vive a Milano.
Alle 12.30 Zia Lucia ci aspetta per il pranzo. Uno alla volta arriviamo a casa sua, l’aiutiamo nella sua piccola cucina ed apparecchiamo la tavola. Verdura di stagione dai colori accesi, olive verdi e taralli ci permettono di acquietare la nostra fame vorace in attesa dei soliti ritardatari. C’è chi sgattaiola in cucina per assaggiare le roventi polpette di pane. “Ne prendo solo una Zia, le altre le lascio per la pasta”. Zia Lucia lo sa benissimo che stai mentendo e sorride, perché la saggia donna ha nascosto un altro piatto colmo di polpette che farà comparire sul tavolo appena tutti ci saremo seduti
La tavola è completa, ognuno di noi occupa il suo posto e Zia Lucia ci delizia con la prima portata: ragù di braciole con orecchiette. Piatti fumanti, forchette in mano anneghiamo nel sugo le favolose polpette di pane.
A questo punto dovremmo essere già tutti sazi, ma ecco che arrivano le braciole di carne e i succulenti pezzettoni di carne del ragù. Zia Lucia però è attenta e prepara sempre piatti vegetariani, altrettanto buoni, per chi di noi non mangia carne.
Tra chiacchiere e risate assaporiamo la frutta di stagione, la frutta secca (noci, noccioline, noci americane e quant’altro) e per finire un buon caffè accompagnato dai dolcissimi Boconotti.
Non comprendo come quel giorno sia riuscita a partire per Milano con il pullman notturno carico di monopolitani alla conquista del nord. Intorno a me moltissimi ragazzi dai 20 ai 30 anni parlavano di quello che avevano mangiato a pranzo:

ORECCHIETTE AL RAGÙ

BRACIOLE DI CARNE

POLPETTE DI PANE

BOCONOTTI

Mi sono stupita nell’ascoltare che tutti avevamo mangiato le stesse cose, la magia delle tradizioni che ti fa sentire per qualche minuto parte di un unico mondo…culinario.

 written by Ilaria

Categories: Puglia, Zie d'Italia

Leave a Reply


  • Ardiri Photo Wedding
  • Apulia Digital Stock
  • Workshop
  • Autoservizi Amodio