1 Flares 1 Flares ×

Il primo post delle Zie d’Italia non riguarda una vera e propria ricetta, ma un breve racconto tramandatoci da Zia Lucia e la sua vicina di casa Cosimetta.

Una domenica, come tutte le altre, tra foto e ricette, chiediamo alla nostra cara zia di parlarci dei piatti tipici e delle tradizioni del Carnevale di Monopoli. Penna in mano, registratore acceso, sentiamo bussare: “Chi è?” – “Cosimetta”.
Dalla porta entra un’anziana signora: un grazioso caschetto color argento circonda il suo viso, un’espressione fresca e curiosa, come quella di una bimba, si cela dietro i suoi occhiali di osso. Ci osserva, si accomoda sul divano e dà vita al suo racconto, rigorosamente in dialetto.

Quando lei e Andrea, suo marito, erano ragazzi, l’ultima domenica di Carnevale le giovani coppie di Monopoli usavano scambiarsi dei doni. Il ragazzo si presentava alla porta dell’amata con un cartoccio di confetti, non i classici confetti da cerimonia, ma un tripudio di colori e gusti: fruttini al rosolio, cannellini (fili di cannella ricoperti da sottilissimi strati di zucchero),  confetti ricci, confetti a forma di fava o di ghianda. La ragazza ricambiava il gesto donando al fidanzato camicia e cravatta, che avrebbe indossato qualche ora dopo durante il pranzo.

L’ultima domenica di Carnevale era infatti giorno di festa nelle case monopolitane: il servizio di piatti di terracotta con le decorazioni a fiori blu diventava palcoscenico di prelibatezze e verdura di stagione, il tavolo imbandito veniva posto nel centro della stanza, mentre le sedie venivano disposte lungo le pareti. Canti e danze venivano accompagnati dal suono del grammofono e le famiglie riunite si intrattenevano fino a sera.

Oggi queste tradizioni sono andate perdendosi, ma i confetti di carnevale, inventati negli anni Trenta dalla confetteria di Andria “Giovanni Mucci”, continuano a rappresentare un dono prezioso per Cosimetta e suo marito Andrea.

 

written by Ilaria

Categories: Puglia, Zie d'Italia

Leave a Reply


  • Ardiri Photo Wedding
  • Apulia Digital Stock
  • Workshop
  • Autoservizi Amodio